FISC Home Page » News ed Eventi » 2017 » Ottobre » INCONTRI FORMATIVI PER AMMINISTRATORI E REDATTORI » CORSO PER AMMINISTRATORI - 16 OTTOBRE 2017 
CORSO PER AMMINISTRATORI - 16 OTTOBRE 2017   versione testuale
 
Si è svolto lunedì 16 ottobre presso il centro Congressi di Via Aurelia 796 a Roma, l’incontro formativo per amministratori delle aziende editoriali diocesane, nato nell’ottica di aiutare le diocesi ad affrontare una eventuale riorganizzazione dei mezzi di comunicazione (giornali, radio e Tv) in seguito all’entrata in vigore della nuova legge sull’editoria.
L’appuntamento, che ha visto la partecipazione di 54 persone tra amministratori, economi diocesani e responsabili uffici comunicazioni sociali, è stato organizzato in sinergia da Associazione Corallo, Ufficio comunicazioni sociali Cei e Fisc.
Sono intervenuti don Adriano Bianchi (presidente Fisc e Acec), il dott. Mauro Salvatore, economo generale Cei, e l’avvocato Marco Rossignoli che si è occupato di approfondire gli argomenti previsti:
- Impegno e Strategia delle Diocesi nell’ambito della comunicazione;
- Problematiche interpretative del D.Lgs n. 70/2017; DPCM attuativo del 28 luglio 2017 e risposte del Dipartimento per l’informazione e l’editoria ai quesiti in materia;
- L’inquadramento dei lavoratori subordinati da parte di coloro che intendono accedere ai contributi diretti per i periodici di cui al D.Lgs n. 70/2017;
- L’accordo sindacale con la FNSI del 3 ottobre 2017 per l’applicazione del CCNL giornalistico Aeranti-Corallo/FNSI da parte dei periodici locali, delle radio locali e dei FSMA locali che operano in sinergia nell’ambito delle Diocesi;
- I casi in cui è necessaria o opportuna la separazione contabile; i relativi criteri; l’organizzazione contabile relativa;
- Adempimenti amministrativi specifici del settore.
 Dopo la disamina dei temi, analizzati in dettaglio attraverso la proiezione di slide – che trovate in allegato - è stato dato spazio alle domande dei presenti che hanno ricevuto puntuale risposta sia da parte dell’avv. Rossignoli che di Sergio Criveller, coordinatore del CTC della FISC.
segnala questa paginastampa questa pagina