Eventi
CONVEGNI E ASSEMBLEE
Comunicare Dio
Lo sguardo cristiano della notizia
Giovedì 14 maggio 2015, ORE 17,00, Spazio Sant'Anselmo (Padiglione 3, stand S102)
Perugia, 7 - 9 maggio
A Macerata presso la Domus San Giuliano - venerdì 15 maggio 2015 alle ore 21.15
Stanziati 3 milioni di euro per la prima emergenza
di Romina Gobbo
di Giorgio Zucchelli
STRATEGIA LGBT
ARCHIVIO
Concorso giornalistico "Corrieri della Speranza"per scuole e parrocchie e concorso "Un logo per Luce e Vita" per grafici e disegnatori, pubblicitari.



NEWS
RSSARCHIVIO
I nostri fogli, artigianali o evoluti che siano, tutti figli del loro territorio, di storie e di culture diverse, sono espressione di una comunità cristiana viva, inserita appieno nel mondo.
È il momento di non mollare. Occorre resistere alla tentazione di ridurre pagine e contenuti per tentare di fare quadrare i conti. È vero, il periodo è di quelli durissimi. Tutta l’editoria attraversa una fase drammatica. Alla drastica diminuzione del sostegno da parte dello Stato, si accompagna una lenta ma inesorabile perdita di copie, di abbonamenti, di pubblicità. D’altronde, la crisi economica che non accenna ad allentare la sua presa, non favorisce alcuna ripresa. Anche i giornali diocesani avvertono queste difficoltà. La stampa locale, nel suo complesso, tiene maggiormente, ma la concorrenza del Web e la minore disponibilità economica da parte delle famiglie costringono gli editori a rivedere prospettive e budget.
Marcello Semeraro, vescovo di Albano e segretario del Consiglio di cardinali, ha incontrato il Consiglio nazionale della Fisc e alcuni direttori dei settimanali cattolici: "Il percorso è irreversibile: è difficile tornare indietro. E se ciò dovesse avvenire, significherebbe tradire il soffio dello Spirito Santo". E ancora: "Ci sono tre verbi per quanto si sta facendo: riorganizzare, semplificare, razionalizzare"
Il nostro Presidente dopo l'incontro all'Editoria con Funiciello, Marino e Iannelli.
“No alle discriminazioni” tra i giornali come pure tra i lettori, che “sono tutti uguali e hanno gli stessi diritti, indipendentemente da dove vivono”. Si può riassumere così, ad avviso del presidente Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici) Francesco Zanotti, l’incontro di questa mattina a Roma tra i vertici della Federazione - Zanotti con i vicepresidenti don Bruno Cescon e Chiara Genisio - e i rappresentanti istituzionali Antonio Funiciello (collaboratore di Luca Lotti, titolare della delega all‘editoria), Roberto Marino (capo dipartimento per l’informazione e l’editoria) e il suo vice Francesco Iannelli.
Il Consiglio episcopale permanente della Cei, riunitosi nel corso dei lavori dell’Assemblea Generale (18-21 maggio), ha nominato direttore dell’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali, don Ivan Maffeis, che ne era vicedirettore dalla fine del 2009. Lo riferisce lo stesso Ufficio Cei nel proprio sito. Don Maffeis, presidente della Fondazione Ente dello Spettacolo, succede a monsignor Domenico Pompili, recentemente nominato vescovo di Rieti.
Conferenza Episcopale Italiana 68ª ASSEMBLEA GENERALE Roma, 18-21 maggio 2015   Comunicato finale   La presenza disponibile e generosa del Santo Padre ha aperto la 68ª Assemblea Generale della Conferenza Episcopale Italiana, riunita nell’Aula del Sinodo della Città del Vaticano da lunedì 18 a giovedì 21 maggio 2015, sotto la guida
L'editoria cooperativa e non profit fa sentire la sua voce dopo l'avvio del tavolo
Comunicato congiungo di Fisc, Alleanza delle Cooperative Italiane Comunicazione, File, Mediacoop dopo l'incontro con il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Onorevole Luca Lotti.
Il cardinal Angelo Bagnasco all'Assemblea Generale Cei
Il presidente Angelo Bagnasco portavoce delle attese del popolo: "La preoccupazione fondamentale della gente resta l’occupazione". No alla scuola "dell’indottrinamento e della colonizzazione ideologica". Preoccupazioni sul fronte delle unioni civili, del "divorzio lampo" e dell’utero in affitto. L’annuncio: il 3 ottobre, vigilia del Sinodo sulla famiglia, una Veglia alla presenza del Papa
Il discorso di Papa Francesco in apertura all'assemblea della Conferenza Episcopale Italiana
Cari fratelli, vorrei innanzitutto esprimervi il mio ringraziamento per questo incontro e per il tema che avete scelto: l’Esortazione apostolica "Evangelii Gaudium" . La gioia del Vangelo, in questo momento storico ove spesso siamo accerchiati da notizie sconfortanti, da situazioni locali e internazionali che ci fanno sperimentare afflizione e tribolazione - in questo quadro realisticamente poco confortante - la nostra vocazione cristiana ed episcopale è quella di andare contro corrente: ossia di essere testimoni gioiosi del Cristo Risorto per trasmettere gioia e speranza agli altri. L
Il piano per la consegna della posta a giorni alterni rischia di uccidere molti giornali che basano il loro legame con i lettori sul recapito postale
Intervento del nostro Presidente su Vatican Insider
Un’altra mazzata sul mondo dell’editoria. Dopo il costante ridimensionamento (meno 90% in pochi anni) avvenuto negli ultimi tempi sui contributi pubblici in favore di quotidiani e periodici non profit, ora è alle porte la consegna della posta a giorni alterni. Un vero e proprio salasso per tantissimi giornali che basano il loro legame con i lettori sul recapito postale.
Il direttore dell'Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali e sottosegretario Cei sarà il successore di mons. Delio Lucarelli
Monsignor Domenico Pompili è il nuovo vescovo di Rieti. Papa Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi presentata da monsignor Delio Lucarelli
“LA GRANDE BELLEZZA D'ITALIA RACCONTATA DAI SETTIMANALI DIOCESANI”
Gli interventi del nostro Presidente e del direttore de La Guida di Cuneo, al Salone del Libro di Torino
Il Presidente riferisce e fa il punto dopo l'incontro con il Governo di martedì 12 maggio 2015
Un piccolo passo avanti. Per due anni, 2014 e 2015, verrà erogata la stessa cifra di 50 milioni di euro, insufficiente per i bisogni attuali che si possono stimare tra i 70 e gli 80 milioni di euro, ma pur sempre un impegno non da poco per l'esecutivo. Da gennaio scatterà la riforma del settore che si annuncia profondamente innovativa
Sei proposte per una riforma dell’editoria. Le esprime la Federazione italiana settimanali cattolici (Fisc), a nome dei 190 periodici diocesani che rappresenta, in un documento che viene presentato oggi alla Presidenza del Consiglio dei ministri. “Siamo convinti che l’informazione sia da considerare un bene cui tutti i cittadini hanno diritto”, afferma il presidente della Fisc, Francesco Zanotti.
Avvenire intervista il nostro Presidente
Consegnare la posta a giorni alterni significherebbe «la morte quasi certa dei giornali quotidiani e settimanali» che «basano il loro rapporto con gli abbonati sulla puntualità del recapito domiciliare ». È il focus della lettera con cui Francesco Zanotti, presidente della Federazione italiana settimanali cattolici (Fisc), chiede all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) di essere ascoltato.
I lanci del Sir ripresi da Avvenire di martedì 5 maggio 2015
In questa sezione riportiamo i servizi pubblicati a pag. 12 di Avvenire di oggi, martedì 5 maggio, e rilanciati dall'agenzia Sir
Così si esprime il Presidente all'Agenzia Sir
Consegnare la posta a giorni alterni significherebbe “la morte quasi certa dei giornali quotidiani e settimanali” che “basano il loro rapporto con gli abbonati sulla puntualità del recapito domiciliare”. Ne è convinto Francesco Zanotti, presidente della Federazione italiana settimanali cattolici (Fisc), che in una lettera all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) esprime “totale contrarietà” all’ipotesi avanzata dall’Agcom
I settimanali cattolici, in uscita in questi giorni, si occupano della Giornata mondiale delle comunicazioni sociali.
Sabato 16 maggio 2015
“In famiglia s’impara a comunicare”. I giornali aderenti alla Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), in uscita in questi giorni, si occupano della Giornata mondiale delle comunicazioni sociali. “I media - è l’auspicio delle testate Fisc - servano a raccontare la bellezza della famiglia

MenoGiornali
Verso Firenze 2015
Clicca qui
Media
Sir
Avvenire
Tv2000
Radio inBlu
Copercom
Chiesa Cattolica Italiana
Vaticano
UCSI
Osservatore Romano
Cerca tra le DIOCESI
Versamento e invio telematico anticipati al 1° aprile 2015
Si paga il 2 per mille dei ricavi 2013
In questa sezione è possibile prendere visione delle demo del progetto grafico realizzato dallo studio Aurelio Candido & P. 
News da
AgenSir
PROGETTO CULTURALE
ABITANTI DIGITALI
TESTIMONI DIGITALI
INTER MIRIFICA
MISSIONI CATTOLICHE
MapPerò